IL RECUPERO DEL NOME A DOMINIO: I DOMINI GENERICI E I DOMINI .EU

In caso di cybersquatting relativo ad un nome a dominio cd. ”generico” (.com, .net, ecc), l’autorità competente è l’ente internazionale no-profit ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers). L’ICANN ha predisposto una procedura amministrativa di riassegnazione incentrata sull’attività di entità accreditate (UDRP) – procedura che è stata poi adottata anche dall’Italia per i domini .it. La procedura di riassegnazione è dunque simile a quella precedentemente esposta a proposito dei domini .it, sebbene siano ravvisabili alcune differenze significative. Innanzitutto, la procedura per la soluzione delle dispute relative a domini generici può essere finalizzata anche all’ottenimento della cancellazione del nome a dominio contestato, laddove invece per i domini .it è prevista solo la riassegnazione. Inoltre, la procedura ICANN tutela solo i diritti sul marchio, mentre quella per i domini .it tutela anche il diritto al nome. Nella procedura per i domini generici, i termini per le repliche da parte del soggetto che ha ottenuto la registrazione sono più brevi e l’onere probatorio è invertito: mentre nella procedura italiana è il ricorrente a dover provare che la controparte ha registrato il nome a dominio in mala fede, nella procedura internazionale spetta al resistente provare il proprio diritto al nome a dominio. Resta ovviamente aperta la possibilità alternativa di affidare la controversia ad un arbitro/collegio arbitrale o alla magistratura ordinaria.

 

Per quanto riguarda i nomi a dominio .eu, è prevista anche per essi una procedura di riassegnazione sulla scia di quella amministrata dall’ICANN. La differenza principale riguarda in questo caso la possibilità che vengano attivati dei procedimenti derivati in merito alla lingua da adottare per la decisione, la ricusazione dell’arbitro, la contestazione sulla regolarità formale del ricorso o della replica. La procedura di riassegnazione per i nomi a dominio .eu è affidata alla supervisione della Corte di Arbitrato Ceca (CAC), un organismo indipendente con sede a Praga.


Dicono di noi


Azienda Agricola Cappelletto s.s.
Siamo soddisfatti al 100% del lavoro che svolge lo studio e l'Avv. Merico stesso. Sempre disponibili...

Ppiù PRATICHE & PROGETTI CASA
Siamo soddisfattissimi della consulenza. Lo studio ha dimostrato grande professionalità, velocità, c...

Rete Clima
Tutti i marchi collegati al nostro Ente ed alle sue attività sono stati registrati da parte dell'Avv...

Vedi tutte le Recensioni...

OF COUNSEL



Marchiodimpresa sostiene…





Cerca

Scarica la nostra App Gratuita



Contattaci