PERCHÉ REGISTRARE UN MARCHIO IN CINA

Una politica imprenditoriale lungimirante dovrebbe prendere in seria considerazione l’ipotesi di registrare i marchi aziendali in Cina. Qualora vi fosse un interesse ad entrare nel mercato cinese coi propri prodotti e servizi, una tempestiva registrazione consentirebbe di assicurarsi contro il rischio che terzi registrino, magari in mala fede, un marchio identico o molto simile al proprio. In Cina vige infatti il principio del “first to file”, in forza del quale il diritto sul marchio viene accordato e riconosciuto al soggetto che ne abbia fatto richiesta per primo. Non sono infrequenti i casi in cui imprenditori cinesi hanno acquisito la titolarità in Cina di marchi registrati in Italia, sfruttandone la reputazione e/o cercando successivamente di cederli al titolare italiano dietro il pagamento di somme ingenti.

Anche nell’ipotesi in cui non vi sia un interesse ad entrare nel mercato cinese coi propri marchi, vi è comunque il rischio di scoprirli oggetto di contraffazione. Avere un marchio registrato in Cina consente di impedire a terzi di registrare e utilizzare marchi identici o molto simili al proprio, avvalendosi a tal fine di tutte le tutele approntate dall’ordinamento cinese prima che le eventuali merci contraffatte entrino nel mercato europeo ed italiano. Al contrario, attendere di scoprire versioni contraffatte del proprio marchio prima di registrarlo in Cina, vuol dire condannarsi ad agire contro il contraffattore nei singoli mercati nazionali nei quali si può vantare il diritto di privativa: una soluzione meno efficace e più onerosa.


Dicono di noi


CASCO SPA - Alessio Conte
Ottimo servizio, tempestivo e di elevata qualità. Assistenza in ogni fase del procedimento. Molto ...

Gabbiano Servizi Sas
Servizio di registrazione Marchi comunitari, efficente e professionale in tempi rapidi....

america srl
ottimo servizio....

Vedi tutte le Recensioni...

OF COUNSEL



Marchiodimpresa sostiene…





Cerca

Scarica la nostra App Gratuita



Contattaci