Più facile la tutela del marchio alle Dogane UE

Più facile la tutela del marchio alle Dogane UE

gen 23

Dal 1 ° gennaio 2014, è entrato in vigore il nuovo Regolamento doganale (Regolamento (UE) n. 608/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio) relativo alla tutela dei diritti di proprietà intellettuale da parte delle autorità doganali, che abroga il regolamento (CE) n. 1383/2003 del Consiglio.

 

Il nuovo regolamento conferisce alle autorità doganali delle frontiere della UE più ampi poteri sulle merci contraffatte o usurpative ampliando il novero dei diritti tutelati, rendendo più facile la distruzione delle merci contraffatte e prevendendo una misura specifica di tutela contro le merci commercializzate in Internet. In particolare, segnaliamo le principali novità introdotte dal nuovo Regolamento:

 

1. ESTENSIONE DEI DIRITTI TUTELATI IN AMBITO DOGANALE

Il novero dei diritti tutelati viene esteso, oltre ai marchi registrati, anche alle denominazioni commerciali,ai modelli di utilità, alle topografie di prodotti a semiconduttori, nonché ai dispositivi destinati a eludere o facilitare l’elusione di misure tecnologiche.

 

 

2. OBBLIGATORIETÀ DI ADOZIONE DELLA “PROCEDURA SEMPLIFICATA” PER GLI STATI MEMBRI

La “procedura semplificata” per la distruzione delle merci in violazione, la cui adozione era in precedenza solo facoltativa, viene resa obbligatoria per tutti gli Stati Membri. In forza di tale procedura, le autorità doganali possono sempre procedere alla distruzione di merci sospette di violare un diritto di proprietà intellettuale, senza necessità di determinare se la violazione effettivamente sussista, qualora, entro 10 giorni lavorativi dalla notifica del blocco delle merci medesime (3 giorni in caso di merci deperibili) : a) il soggetto che ha fatto domanda di monitoraggio doganale conferma che trattasi di merce contraffatta richiedendone la distruzione e: b) il detentore delle merci in violazione (ovvero colui che fa la dichiarazione in dogana) conferma che si può procedere alla distruzione.

 

 

3. NUOVE REGOLE PER LE PICCOLE SPEDIZIONI

Il nuovo regolamento introduce una nuova procedura specifica per la distruzione  delle merci oggetto di piccole spedizioni le quali potranno ora essere distrutte dalle autorità doganali , sempre che  il richiedente abbia richiesto la distruzione al momento della richiesta di monitoraggio e che il detentore delle merci non abbia esplicitamente comunicato la volontà esplicita di opporsi alla distruzione.

 

 

4. MERCI IN TRANSITO

Il nuovo regolamento, sebbene mantenga ferma la vigente regolamentazione secondo la quale non sono considerate contraffatte le merci in transito nella UE, introduce la possibilità per le autorità doganali degli Stati membri di condividere le informazioni sulle sospette violazioni dei diritti di proprietà intellettuale affinché si possa bloccare le merci quando vi siano indicazioni che le merci siano in procinto di essere destinate ai consumatori dell’Unione europea.

 

 

Il Nuovo Regolamento rappresenta pertanto un valido e concreto ausilio per la lotta alla contraffazione dei prodotti provenienti dai Paesi extra UE,  qualificandosi come un efficace strumento giuridico a beneficio delle imprese europee per limitare l’accesso nell’Unione di tutte quelle merci che non soltanto violano i diritti di marchio, ma anche i segni distintivi ed i diritti industriali più rilevanti delle imprese Europee.

 

 

Per attivare il monitoraggio del tuo marchio alle dogane europee, e per maggiori informazioni sull’argomento, visita la nostra sezione “La Tutela doganale”.

 

 

 

 

Share Button

Archivi Mensili

Tag Cloud

Dicono di noi


CASCO SPA - Alessio Conte
Ottimo servizio, tempestivo e di elevata qualità. Assistenza in ogni fase del procedimento. Molto ...

Gabbiano Servizi Sas
Servizio di registrazione Marchi comunitari, efficente e professionale in tempi rapidi....

america srl
ottimo servizio....

Vedi tutte le Recensioni...

OF COUNSEL



Marchiodimpresa sostiene…





Cerca

Scarica la nostra App Gratuita



Contattaci